Schioppettino

Schioppettino 2012

Rossi | D.O.C. Friuli Colli Orientali

il vigneto

Uve: vino prodotto da uve Schioppettino (“Ribolla Nera”) in purezza come si addice ad un grande vitigno autoctono di antica origine friulana per preservarne tutte le caratteristiche di originalità e tradizione.

Posizione: le Colline della Tenuta Sottomonte in comune di Buttrio (UD), splendide dal punto di vista paesaggistico ed estremamente vocate alla viticoltura d’eccellenza. Il comprensorio D.O.C. è quello dei Colli Orientali del Friuli. L’esposizione è Sud -Sud,Est.

Terreno: giacitura collinare e pedecollinare, suolo composto da marne e arenarie con una certa prevalenza della componente argillosa.

Sistema d’allevamento: a Sylvotz e doppio capovolto (detto a cappuccina). Tradizionali forme di allevamento in Friuli ottimizzate, dagli agronomi aziendali, ad una produzione di qualità attraverso un contenimento della vigoria ed un ridotto carico di gemme.

Difesa fitosanitaria: a basso impatto ambientale privilegiando i prodotti tradizionali ed a ridotta persistenza, distribuiti secondo i dettami della difesa integrata agro-ambientale della regione Friuli Venezia Giulia.

Parametri produttivi (resa/ettaro): la produzione media è di 72 q/Ha pari a circa 50 hl/Ha di vino.

la cantina

Vendemmia: manuale, con manodopera qualificata ed appositamente istruita, a partire dalla prima decade di ottobre con cernita in campo dei grappoli migliori e celere conferimento alla cantina.

Vinificazione: in rosso, cioè con prolungata macerazione del mosto con le bucce, all’interno di moderni vinificatori in acciaio a temperatura controllata (26 °C), per favorire lo sviluppo dei caratteristici aromi varietali. Segue la pressatura ed il completamento della fermentazione alcolica.

Affinamento: in vasca “sur lies” prima ed in bottiglia stivata orizzontalmente, nella cinquecentesca cantina sotterranea della Tenuta, per almeno quattro settimane dopo l’imbottigliamento.

il vino

Caratteristiche sensoriali: colore rosso rubino intenso con riflessi violacei. Profumo con sentori che ricordano il mallo di noce ed i piccoli frutti di bosco (mora selvatica, lampone, mirtillo). Il nome sembrerebbe derivare dalla buccia piuttosto sottile e tesa di quest’uva che a maturazione “scoppietta” in bocca all’assaggio.

Gastronomia: vino da abbinare ai piatti della cucina regionale ed alla selvaggina (lepre e cinghiale). Ottimo con le carni rosse e gli insaccati: prosciutto di San Daniele ed i salami che localmente ancora si producono.

Longevità: raggiunge l’apice dell’espressione del vitigno nei primi due anni e può tranquillamente superare i sei anni in bottiglia.

Servizio: servire a 18 °C per coglierne appieno le originali caratteristiche organolettiche.

La Produzione

le nostre specialità

Le nostre news

le news, gli eventi e le rassegne stampa

Info & Contatti

dove siamo, come contattarci e come prenotare

Conte d'Attimis - Maniago

Via Sottomonte 21 - 33042 Buttrio - UD

Contatti

Tel: +39 0432.674027
Fax: +39 0432 674230
E-mail: info@contedattimismaniago.it
Signora Emanuela.

Referente per le visite

Alberto d’Attimis – Maniago M.
Lingue parlate: Inglese – Tedesco – Francese
Ospitalità massima: 50 persone

Parcheggio: Sì
Posti auto: 20/30
Parcheggi pullman: 2/3

Sala per degustazione: Sì
Posti a sedere: 50
Pernottamento: No

Periodo d'apertura

La cantina è visitabile su prenotazione dal lunedì al sabato mattina.
Chiusura estiva: informiamo i gentili clienti che il Punto Vendita sarà chiuso dal 05/08 al 20/08 2017

Orario d'apertura

Dal lunedì al venerdì
dalle 8.30 alle 12 e dalle 13.30 alle 17.30
Sabato
dalle 8.00 alle 12.30
Per eventuali esigenze fuori da questi orari
prego contattarci preventivamente
telefonando al numero 0432/674027.

Come raggiungerci
Conte D'Attimis Maniago - Via Sottomonte, 21 - Buttrio (UD), Italy

Contattaci

 Accetto i termini della Privacy Policy